Chi mi aggiorna?...

legislazione armiera, novità legislative e amministrative, giurisprudenza e dottrina.
Rispondi
alfiopetracchi@libero.it
Livello 0
Livello 0
Messaggi: 7
Iscritto il: 31/01/2021, 15:15

Chi mi aggiorna?...

Messaggio da alfiopetracchi@libero.it » 31/01/2021, 15:37

Salve Amici, in passato ho fatto tantissima attività di tiro sportivo sia di piccolo e grosso calibro, pistola, carabina, revolver. poi per la crisi dovetti una decina di anni fa, vendere le armi e smettere. Le mie conoscenze dell'attuale legislazione sulle armi, sono ferme a una decina di anni fa, il mio porto sportivo è scaduto ai primi del 2018 (era stato rinnovato l'ultima volta ai primi del 2012, ultimo mio anno di attività tra l'altro). Ora ho ricevuto in eredità un grosso terreno (si estende per circa 3 km recintato e fuori dal mondo...non urbanizzato) e mi ispira dedicarmi all'avancarica (cosa che non ho mai fatto): vorrei usare quel terreno là. Vorrei comprare un fucile e una pistola entrambe ad avancarica a percussione mono colpo (Ardesa, che hanno prezzi accessibili). Prima domanda: ho letto (ma chiedo a voi conferma) che ora è obbligatorio essere iscritti ad un poligono di tiro (cosa che vorrei evitare di fare) per avere il porto d'armi sportivo e non so inoltre se il mio porto d'armi scaduto ai primi del 2018, mi evita l'attestato di maneggio delle armi (ho letto la novità dei 10 anni dal militare..). Altra domanda, se è possibile evitare iscrizione al poligono etc per tenere le spese basse e utilizzare il mio terreno e se dopo che compro la polvere nera e la consumo in privato sparando appunto da me e quindi con un consumo non certificato da nessuno, avrei problemi a comprare altra polvere? o se ci sono oggi degli obblighi di denuncia della mutata quantità di detenzione della polvere che via via andrei consumando.
Grazie

Customs
Livello 2
Livello 2
Messaggi: 334
Iscritto il: 12/12/2019, 16:48

Re: Chi mi aggiorna?...

Messaggio da Customs » 31/01/2021, 17:04

Non necessiti di rifare il maneggio armi essendo scaduto da
meno di 10 anni il tuo vecchio porto.
Non è obbligatorio iscriversi presso un TSN se non per detenere
alcune tipologie di armi sportive.
Se denunci, ad esempio, 1 kg di polvere, una volta terminata la
reintegri senza dover ridenunciare nulla.
In effetti può essere un problema spiegare dove e come hai sparato
le munizioni prodotte dato che, nel nostro Paese, non è chiara la normativa
riguardanti gli spari in area privata e, comunque, il fatto non è benvisto
dalle FF.OO.

alfiopetracchi@libero.it
Livello 0
Livello 0
Messaggi: 7
Iscritto il: 31/01/2021, 15:15

Re: Chi mi aggiorna?...

Messaggio da alfiopetracchi@libero.it » 31/01/2021, 17:23

Grazie della risposta, avevo letto in giro per internet che era obbligatorio essere iscritti ad un poligono. Da quanto ho capito, sulle munizioni non dovrebbero esserci problemi, essendo intenzionato appunto a fare avancarica, sono le palle di piombo 45, che credo (e sottolineo credo..) siano in libera vendita, come le armi a monocolpo ad avancarica, solo la polvere nera è sottoposta al possesso del porto d'armi. .. sulla mancanza di chiarezza ho capito che negli anni nulla è cambiato, quando si parla di legislazione di armi in Italia è tutto un po lasciato alle varie interpretazioni di questure, forze dell'ordine, giudici etc.. :mha:

Customs
Livello 2
Livello 2
Messaggi: 334
Iscritto il: 12/12/2019, 16:48

Re: Chi mi aggiorna?...

Messaggio da Customs » 31/01/2021, 18:02

Tutto corretto.
Dovresti iscriverti obbligatoriamente al TSN per il primo anno
se dovessi fare il certificato di maneggio armi, ma a te non serve.
Detto tra noi ... io farei tutta la trafila per utilizzare armi "vere" non solo
per poter detenere un po' di polvere, tantopiù se potessi spare in area
privata ..

Avatar utente
Marino.visconti
Livello 5
Livello 5
Messaggi: 7770
Iscritto il: 21/12/2010, 14:14
Località: Gallia Cisalpina - Insubria

Re: Chi mi aggiorna?...

Messaggio da Marino.visconti » 31/01/2021, 18:28

Non sei obbligato ad iscriverti ad un TSN, in ogni modo devi rifare il Tav per la polvere.
Io coi tempi che corono eviterei di sparare nel terreno di proprietà, potresti avere problemi visto che l'avancarica non è tanto silenziosa e fa abbondante fumo.
Si vis pacem, para bellum
ImmagineImmagineImmagineImmagine

lepanto357
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 1280
Iscritto il: 22/03/2016, 14:55

Re: Chi mi aggiorna?...

Messaggio da lepanto357 » 31/01/2021, 18:51

Tre km sono tanti, si può sparare se la proprità è cintata ma non devi disturbare eventuali vicini e garantire che colpi non escano . Un conoscente si è fatto un tunnel di 100 metri usando grossi tubi di cemento. La prima cosa è parlarne con i carabinieri . Se non inviti altre persone a sparare e se ci sono i requisiti acustici e di sicurezza non dovrebbero esserci problemi

alfiopetracchi@libero.it
Livello 0
Livello 0
Messaggi: 7
Iscritto il: 31/01/2021, 15:15

Re: Chi mi aggiorna?...

Messaggio da alfiopetracchi@libero.it » 01/02/2021, 13:18

Grazie a tutti per le cortesi e qualificate risposte. :applausi:

alfiopetracchi@libero.it
Livello 0
Livello 0
Messaggi: 7
Iscritto il: 31/01/2021, 15:15

Re: Chi mi aggiorna?...

Messaggio da alfiopetracchi@libero.it » 03/02/2021, 19:25

Si, avevate ragione, le cose che mi avete dette mi sono state confermate. In gamba!! :wink:

Customs
Livello 2
Livello 2
Messaggi: 334
Iscritto il: 12/12/2019, 16:48

Re: Chi mi aggiorna?...

Messaggio da Customs » 03/02/2021, 21:06

alfiopetracchi@libero.it ha scritto:
03/02/2021, 19:25
Si, avevate ragione, le cose che mi avete dette mi sono state confermate. In gamba!! :wink:
No, dovrebbe essere la norma.
Chi possiede armi e si confronta quasi quotidianamente con la variabile
relativa normativa ha l'obbligo di esserne preciso conoscitore.
Eccezion fatta per chi si sta avvicinando adesso al mondo armiero.

Rispondi