Cacciator

caccia, legislazione venatoria, gare e tiro sportivo
lepanto357
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 1346
Iscritto il: 22/03/2016, 14:55

Re: Cacciator

Messaggio da lepanto357 » 01/12/2021, 19:18

"Alessandria, cacciatore ferma l’auto davanti all’ospedale e spara ai cinghiali
di Floriana Rullo
La scena è stata ripresa in un video di 14 secondi girato da alcuni passanti".


La notizia appare da qualche ora sull' edizione on line del Corriere della Sera.
E' proprio questo tipo di imbecilli che danneggia tutti, cacciatori ed appassionati d'armi, spero in una punizione che gli faccia possare la voglia di fare cazzate.

cisco60
Livello 5
Livello 5
Messaggi: 5676
Iscritto il: 13/05/2017, 17:28

Re: Cacciator

Messaggio da cisco60 » 02/12/2021, 3:31

Però indossava correttamente la pettorina. :ocho: :bulli:

:october:

Avatar utente
DELTAOMEGA
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 2581
Iscritto il: 06/01/2012, 16:02

Re: Cacciator

Messaggio da DELTAOMEGA » 02/12/2021, 16:04

info@officinacecchin.it ha scritto:
25/11/2021, 8:25
Buongiorno, non sono cacciatore però li capisco: conosco persone che bruciano oltre 2 000.00 € in un anno (e sono molti di più dei cacciatori). Circa quanto costa un'anno normale di caccia (senza cambio dell'arma, del cane o sfortune o colpi di testa vari).
Mi riferisco ai fumatori che facendo questo si ammalano se stessi ed altre persone con fumo passivo. Conosco gente che cambia la moto ogni 2/3 anni e tutte le volte servono 3-4-5 mila euro. Fa parte delle passioni che ogni persona ha (chi più chi meno) e se sono fatte nel limite delle regole stabilite dagl'organi preposti, chi è autorizzato ha il diritto di divertirsi (o pensare di divertirsi: se non fai uscite ma ti attrezzi vivi un sogno.)
Mi dimenticavo moto e fumo fanno molti più morti sia in senso relativo che assoluto della caccia (anche contando i bracconieri).
Il sottoscritto non ha il tempo per recarsi nei poligoni dove si pratica il tiro a lunga distanza, ma ho un buon numero di carabine da tiro con ottiche serie. E poi sparo con la 22lr al massimo a 92 metri (molto raramente) di solito ai 50 metri. Anche perchè per queste distanze non ha senso l'uso di altri calibri, forse varrebbe la pena il 17 HMR (che non ho). Il tutto con cadenza quando sono fortunato quindicinale. Ma è la mia droga il sogno di andare a sparare "lungo" (e sogno del sogno anche di fare centro)
Buona giornata a tutti
Un anno di caccia costa 2000 € ! :shoccato: :haha: :haha: :haha:
A quanto pare i cacciatori sono ancor più fuori di testa di quanto pensassi !
2000 € annui per cosa ? Per un coniglio e un fagiano o per un cinghiale catturati ogni morte di papa ? :sonno:
Ma avete fatto i conti di quanto vi viene a costare un coniglio, ammesso che riusciate a prenderlo ? :haha:
Soldi buttati !!!

Con 2000 € annui si potrebbe fare una collezione di armi da sogno : Colt Pyton, Anaconda, varie marche e calibri di 1911 come la pregiata Wilson Combatt, Desert Eagle 50AE Gold, AR15 Alexander 50 Beowulf, 475 Wildey, S&W 686 Competitor, ecc, ecc ... bhe almeno i soldi verrebbero convertiti in qualcosa di tangibile e non verrebbero buttati al vento, senza avere tra le mani il nulla più assoluto come accade per la caccia !

Meditate e convertitevi, il giudizio divino arriverà anche per voi :hell:

info@officinacecchin.it
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 66
Iscritto il: 04/08/2020, 10:33

Re: Cacciator

Messaggio da info@officinacecchin.it » 03/12/2021, 9:40

Buongiorno, con 2000.00 euro all'anno per fare una collezioni di armi simi devi iniziare ad acquistarle a 18 anni e a 80 sei circa a metà del tuo elenco. Ma hai mai provato ad acquistare le armi che hai elencato?
Altra soluzione è che non ti ricordi più come si esegue l'addizione .
Dal mio punto di vista (questa naturalmente torno a ribadire è la mia opinione) sono parecchi anni che non entri in una armeria.
E comunque come il solito non capisci quello che la gente cerca (o vorrebbe) esprimere.
Inoltre dovresti accettare il fatto che ogn'uno ha diritto di spendere il proprio denaro come crede (naturalmente in attività e/o oggetti legali).
Buona giornata
PS non iniziare con i soliti insulti, per confutare delle argomentazioni servono argomenti e non insulti alla persona. Quello (mi riferisco agl'insulti, dal mio punto di vista) è inutile polemica ed aggiungerei anche sterile.
Ultima modifica di info@officinacecchin.it il 03/12/2021, 12:54, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
Marino.visconti
Livello 5
Livello 5
Messaggi: 7813
Iscritto il: 21/12/2010, 14:14
Località: Gallia Cisalpina - Insubria

Re: Cacciator

Messaggio da Marino.visconti » 03/12/2021, 12:33

info@officinacecchin.it ha scritto:
03/12/2021, 9:40
Buongiorno, con 2000.00 euro all'anno per fare una collezioni di armi simi devi iniziare ad acquistarle a 18 anni e a 80 sei circa a metà del tuo elenco. Ma hai mai provato ad acquistare le armi che hai elencato?
Altra soluzione è che non ti ricordi più come si esegue l'addizione.
Dal mio punto di vista (questa naturalmente torno a ribadire è la mia opinione) sono parecchi anni che non entri in una armeria.
E comunque come il solito non capisci quello che la gente cerca di esprimere.
Inoltre dovresti accettare il fatto che ogn'uno ha diritto di spendere il proprio denaro come crede (naturalmente in attività e/o oggetti legali).
Buona giornata
PS non iniziare con i soliti insulti, per confutare delle argomentazioni servono argomenti e non insulti alla persona. Quella (dal mio punto di vista) è inutile polemica ed aggiungerei anche sterile.
:applausi: :applausi: :applausi: :applausi: :applausi: :applausi: :applausi: :applausi: :applausi: :applausi: :applausi: :applausi: :applausi: :applausi: :applausi: :applausi: :applausi: :applausi: :applausi: :applausi: :applausi: :applausi: :applausi: :applausi: :applausi: :applausi: :applausi: :october:
Si vis pacem, para bellum
ImmagineImmagineImmagineImmagine

Avatar utente
DELTAOMEGA
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 2581
Iscritto il: 06/01/2012, 16:02

Re: Cacciator

Messaggio da DELTAOMEGA » 03/12/2021, 18:54

info@officinacecchin.it ha scritto:
03/12/2021, 9:40
Buongiorno, con 2000.00 euro all'anno per fare una collezioni di armi simi devi iniziare ad acquistarle a 18 anni e a 80 sei circa a metà del tuo elenco. Ma hai mai provato ad acquistare le armi che hai elencato?
Altra soluzione è che non ti ricordi più come si esegue l'addizione .
Dal mio punto di vista (questa naturalmente torno a ribadire è la mia opinione) sono parecchi anni che non entri in una armeria.
E comunque come il solito non capisci quello che la gente cerca (o vorrebbe) esprimere.
Inoltre dovresti accettare il fatto che ogn'uno ha diritto di spendere il proprio denaro come crede (naturalmente in attività e/o oggetti legali).
Buona giornata
PS non iniziare con i soliti insulti, per confutare delle argomentazioni servono argomenti e non insulti alla persona. Quello (mi riferisco agl'insulti, dal mio punto di vista) è inutile polemica ed aggiungerei anche sterile.
Sei completamente fuori strada ... io non insulto chi si comporta civilmente ... questa è una provocazione bella e buona !

In quanto alle addizioni le so fare perfettamente, leggendo le considerazioni errate che hai scritto, a quanto pare sei tu che hai bisogno di ripetizioni di matematica , oppure non conosci affatto il prezzo delle armi che ho citato !

La Desert Eagle Titanium Gold in Germania costa nuova 3200€ (https://www.waffen-ferkinghoff.com/sear ... Beagle&p=1) e si può tranquillamente ordinare nella propria armeria. La mia standard black 50AE mi è costata nuova 2.300€ nel 2012.

La Wildey 475 Magnum si trova usata per 3000 €.

La S&W 686 Competitor costa nuova 2100 € (Armeria Gamba).

L' AR-15 Alexander Arms 50 Beowulf costa nuovo 1569 $. L'importatore dovrebbe essere Tactical 73.

Le Wilson Combat ACP (American Combat Pistol) costano nuove 2500 $ (Articolo su Armi e Tiro !).

Le Magnum S&W 460 e 500 le detengo già (infatti non le avevo menzionate) e si trovano tuttora per 1700 €, nuove ovviamente (Armeria Gamba).
Non possono mancare in una collezione prestigiosa che si rispetti perchè detengono il record rispettivamente dell'arma corta che imprime la maggiore velocità al proiettile (XVR) e l'arma corta più potente in assoluto (i calibri da fucile non fanno testo) oltre ad essere bellissime.

Se la caccia costasse veramente 2000 € all'anno come ho letto in questo topic (a riguardo qualche dubbio ce l'avrei), con quei soldi, le armi sopra elencate verrebbero acquistate in pochi anni ! Solo un pazzo getterebbe via i soldi in selvaggina inesistente, senza contare i danni cagionati all'ambiente.

Considerando un controvalore complessivo in Euro di 18000, con 2000 € annui sottratti alla follia della caccia, le armi sopra citate farebbero parte della collezione in circa 9 anni !

Ma anche se si riuscisse nell'impresa disperata di convincere un cacciatore a non buttare via i soldi nella caccia, ci sarebbe il problema della GLOCK-MANIA o della plasticofilo-mania che dir si voglia :haha: :haha: :haha: ... infatti in questo caso l'ex-cacciatore, a causa di un'autentica moda tesa verso l'orrore, sarebbe portato ad acquistare pistole di plastica altrimenti dette polimeriche e la collezione paradisiaca sopra citata sarebbe comunque un miraggio !
:sonno:

info@officinacecchin.it
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 66
Iscritto il: 04/08/2020, 10:33

Re: Cacciator

Messaggio da info@officinacecchin.it » 03/12/2021, 20:30

Ultima risposta:
Tieni presente che se un'arma costa 2 500.00 $ in USA in italia costa oltre 3 500.00 € (vedi prezzi STI o Barrett). Hai parlato di prezzi in Germania ed i costi d'importazioni da parte delle armerie non li consideriamo. Quindi gl'anni aumentano
Inoltre hai parlato hai menzionato varie 1911 ed hai considerato la fascia economica della Wilson Combatt, ma le 1911 esistono in: 9x21, 40SW, 10 mm, 357 M, 45WM, 38SA. Esistono anche altri marchi con armi di qualità superiore alla Wilson (parlo per esperienza diretta, visto che le ho in collezione). Inoltre lasciamo perdere la "figlia" 2011 nei vari calibri ?
Quindi sicuramente ho esagerato affermando che servono 62 anni per fare la collezione, ma ne servono molti più dei 9 che hai conteggiato.
Costi caccia:
Cane 1000 anno
Parte rinnovo porto d'armi, tassa governativa ed ambito 600 anno
Munizioni 100 (ci acquisti 100 cartucce federal calibro 12 piombo 3)
Ti rimangono 300 per l'ambito del cinghiale
Considera che se dopo non vai a caccia: non hai il costo delle munizioni e di solito il cane ha meno problemi
Se non hai il cane, inoltre puoi anche permetterti di sostituire il fucile ogni 4-5 anni.
Dopo non so la situazione della selvaggina stanziale in altre parti d'italia. Ma non conosco cacciatore "regolare" che non abbatta almeno 8/10 lepri anno. (non considerò naturalmente chi non va a caccia di lepri o i bracconieri o i "macellai").
Però il tutto esula dal mio discorso iniziale: ci sono persone a cui piace buttare i soldi nella caccia, chi nel fumo, chi nelle macchinette mangia soldi, chi i colpi di armi corte che sono quasi dei cannoni, chi in vino ed ecc.
Quindi almeno lasciamo la libertà di sciupare i propri soldi come uno vuole in santa pace. In fin dei conti non è che ci sono rimaste molte libertà.
Buona serata a tutti

Avatar utente
DELTAOMEGA
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 2581
Iscritto il: 06/01/2012, 16:02

Re: Cacciator

Messaggio da DELTAOMEGA » 04/12/2021, 12:13

info@officinacecchin.it ha scritto:
03/12/2021, 20:30
Ultima risposta:
Tieni presente che se un'arma costa 2 500.00 $ in USA in italia costa oltre 3 500.00 € (vedi prezzi STI o Barrett). Hai parlato di prezzi in Germania ed i costi d'importazioni da parte delle armerie non li consideriamo. Quindi gl'anni aumentano
Inoltre hai parlato hai menzionato varie 1911 ed hai considerato la fascia economica della Wilson Combatt, ma le 1911 esistono in: 9x21, 40SW, 10 mm, 357 M, 45WM, 38SA. Esistono anche altri marchi con armi di qualità superiore alla Wilson (parlo per esperienza diretta, visto che le ho in collezione). Inoltre lasciamo perdere la "figlia" 2011 nei vari calibri ?
Quindi sicuramente ho esagerato affermando che servono 62 anni per fare la collezione, ma ne servono molti più dei 9 che hai conteggiato.
Costi caccia:
Cane 1000 anno
Parte rinnovo porto d'armi, tassa governativa ed ambito 600 anno
Munizioni 100 (ci acquisti 100 cartucce federal calibro 12 piombo 3)
Ti rimangono 300 per l'ambito del cinghiale
Considera che se dopo non vai a caccia: non hai il costo delle munizioni e di solito il cane ha meno problemi
Se non hai il cane, inoltre puoi anche permetterti di sostituire il fucile ogni 4-5 anni.
Dopo non so la situazione della selvaggina stanziale in altre parti d'italia. Ma non conosco cacciatore "regolare" che non abbatta almeno 8/10 lepri anno. (non considerò naturalmente chi non va a caccia di lepri o i bracconieri o i "macellai").
Però il tutto esula dal mio discorso iniziale: ci sono persone a cui piace buttare i soldi nella caccia, chi nel fumo, chi nelle macchinette mangia soldi, chi i colpi di armi corte che sono quasi dei cannoni, chi in vino ed ecc.
Quindi almeno lasciamo la libertà di sciupare i propri soldi come uno vuole in santa pace. In fin dei conti non è che ci sono rimaste molte libertà.
Buona serata a tutti



"Ultima risposta" ... se scrivi inesattezze non è colpa mia !

La Desert Eagle Titanium Gold nuova in Germania costa 3200 €, in Italia 3600 € ; io posso ordinarla in Germania online pagando tramite bonifico, dando l'indirizzo della mia armeria di fiducia pagando 50 € !!! Se invece fornisco l'indirizzo del TSN più vicino pago 0 € !!! + spedizione ovviamente.
Il costo d'importazione è compreso già nel prezzo DI 3200€ ed è già pagato all'importatore che ordina dagli USA !!!

La Wilson Combat è quella, poi se ne vuoi un'altra è soggettivo.

Mi costringi a fare le addizioni in EURO passo, passo :
1) Desert Eagle Gold : 3200 €
2) Wildey 475 Magnum : 3750 €
3) S&W 686 Competitor : 2100 €
4) AR-15 Alexander Arms 50 Beowulf : 2600 €
5) Wilson Combat : 3500 €
6) S&W 460 : 1700 €
7) S&W 500 : 1700 €
TOTALE : 18550 € / 2000 € = 9,275 anni.

Nell'elenco ho inserito anche le S&W 460 e 500 che ho già e che nel 1° post non avevo menzionato, altrimenti il totale sarebbe stato inferiore : 14.850 €.
A queste aggiungerei anche la Taurus Raging Bull 454 inox lucido che ho già e che per me è il revolver più bello in assoluto.

I costi della caccia li ignoro perchè per mia fortuna non sono cacciatore e cerco di non devastare e di non saccheggiare l'ambiente per puro divertimento inutile ! Prendo per buona la stima di 2000 € riportati.

E io dovrei preferire il nulla più assoluto pagando 2000 € annui per la caccia piuttosto che avere quei gioielli !? :haha: :haha: :mha: :mha: :mha:

Avatar utente
DELTAOMEGA
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 2581
Iscritto il: 06/01/2012, 16:02

Re: Cacciator

Messaggio da DELTAOMEGA » 04/12/2021, 18:38

.
Che smemorato che sono ! Alla collezione da sogno ho dimenticato di aggiungere il colt Python (2160 € armeria Ciaffoni) e il colt Anaconda (2495 € Bignami) per un totale di 23.200 € ; mettendo da parte 2000 € annui derivanti dall' "abrogazione" della follia della caccia, necessiterebbero 11,6 anni anzichè 9,27 per il completamento della collezione, il che non cambierebbe molto le cose.

info@officinacecchin.it
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 66
Iscritto il: 04/08/2020, 10:33

Re: Cacciator

Messaggio da info@officinacecchin.it » 05/12/2021, 11:12

Buongiorno,
vado contro una cosa che ho scritto poco sopra. Ma quando ci vuole ci vuole.
Allo 2 punti:
1-il senso del mio discorso stava (portandolo nei minimi termini per cercare che capiscano tutti): ciascuno con il proprio denaro (naturalmente guadagnato in modo legale) può fare quello che vuole. Se si vuole abrogare la caccia non si devo usare argomentazioni fuori tema (tipo soldi sciupati). Bisogna portare argomentazioni valide (altrimenti ci sono molti altri modi di sciupare i soldi, quindi si può partire da altro che provoca veri danni sociali, che poi tocca a tutti pagare). E comunque il sistema più democratico è il referendum cosi tutti possono votare e la maggioranza vince (come dovrebbe essere in democrazia).
2-certo che se la tua collezione da sogno prevede una sola 1911, un Python nuovo e con la canna da 6'' ( uno dei miei ha la canna da 8 3/8, gl'altri royal blu ed uno nichelato fine anni 60). Stesso discorso per l'altro serpente da 6'' ma hai mai preso in mano la 8 3/8 e provata (la mia spara in modo fantastico, la nuova naturalmente l'armeria me l'ha fatta provare non da le stesse sensazioni, comunque non sono male anche quelli antichi in 6''). Poi ti sei dimenticato delle 29 ( naturalmente 2 e 3 serie con canna da 8 3/8). La nichelata 29-2 canna 8 3/8 è bellissima, ma l'hai mai vista ( quando mi sento stanco o che tutto va storto, la prendo in mano e rinasco). Naturalmente hai lasciato tutte le altre S&W tipo la 17 in canna 8 3/8, la 25 in 45 LC naturalmente 8 3/8 e poi tante altre tipo le 629 PC (se non lo sai ne esistono 2) hanno degli scatti forse meglio del 686 competitor (almeno è cosi fra le mie). Naturalmente non elenco tutti i revolver sia Smit che altri marchi tipo 480 roguer, 454 Casul, Korth ed il re 500 S&W naturalmente in canna 8 3/8
Tornando alla 1911 ma hai parlato di 1911, ma tua hai una 1911A1. Quando prendo in mano la mia US propriety del 1915 senti in mano il peso della storia- Naturalmente anche quando prendi in mano i vari 1903A4, naturalmente con ottica lunga I° guerra e l'altro con ottica corta II°. Lo stesso vale per il P17 naturalmente sniper (l'hai mai visto), l' ArisaKa, il K31, il mosin nagant, K98 mauser, il Garant (naturalmente in 30-06) e tutti sniper originali
Poi hai nominato i vari calibri delle 1911: hai mai sparato con una STI Target Master in 9x21 (canna da 6'') o con una Christesen in titanio. Provando anche tutte le sue declinazioni tipo l' Infinity in 38SA, STI apeiro in 40S&W, o la Colt Gold Elite in 10. O produttori tipo Night HooK, Les Bear ed altri Naturalmente non piò mancare la Bren TEN (però mi manca la testa rossa bianca, tu penserai naturalmente che ho la testa di cazzo, però fidati lo pensiamo in tanti di........) Ho portato a casa la STI Target Master in 45 acp, ma non ho ancora avuto il tempo di provarla. Comunque è valido anche il sistema Petter quindi IMI Jerico, CZ SH2 TS, Pardini GT2. Ma poi hai mai provato un calibro serio da carabina magari con la canna rinculante. Sono favolosi e potenti. A volte quando arrivo a casa mi monto il mio M82A1 solo per il gusto di assemblarlo. Dimenticavo ma una tipo 1911, di fabbricazione Norvegese con in marchi delle Wermat l'hai ami presa in mano?. La mia ha sparato veramente poco nonostante sia del 1943, anche li senti il peso della storia. Come nei vari fucili a leva del XIX secolo.
Quindi anch'io penso che spendere i soldi per la caccia non sia molto intelligente, però rispetto chi lo fa e i miei soldi li spendo in armi facendo una collezione discreta per il sogno mi mancano molte armi e la camera dove custodirle.
Ultimo discorso: dal mio punto di vista quello che andrebbero eradicati sono i cacciatori (e sono circa la metà) che fanno i bracconieri o che non rispettano le regole di sicurezza. Eliminati quelli, tutto questo 3d sarebbe inutile.
Buona giornata
Ultima modifica di info@officinacecchin.it il 07/12/2021, 8:28, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
DELTAOMEGA
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 2581
Iscritto il: 06/01/2012, 16:02

Re: Cacciator

Messaggio da DELTAOMEGA » 05/12/2021, 19:42

.
Per la mia collezione del tutto personale che ho elencato sopra, ho scelto le armi che più mi piacciono, le altre non mi interessano più di tanto.

Ognuno sceglie le armi che più gli interessano ... certo che una collezione di sole Glock o plasticone, non la definirei certamente una collezione pregiata, questo è poco ma sicuro ! :haha: :haha: :haha:

Per quanto riguarda la caccia, è indubbiamente una pratica incivile e dannosa che andrebbe abrogata ed è solo a causa del dio denaro che non è stato ancora fatto !

2000 € annui per ciascun cacciatore moltiplicati per quanti milioni di cacciatori ? ... ecco perchè non è stata posta la parola fine alla caccia !

info@officinacecchin.it
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 66
Iscritto il: 04/08/2020, 10:33

Re: Cacciator

Messaggio da info@officinacecchin.it » 06/12/2021, 20:36

DELTAOMEGA ha scritto:
05/12/2021, 19:42
.

Ognuno sceglie le armi che più gli interessano ... certo che una collezione di sole Glock o plasticone, non la definirei certamente una collezione pregiata, questo è poco ma sicuro ! :haha: :haha: :haha:

Per quanto riguarda la caccia, è indubbiamente una pratica incivile e dannosa che andrebbe abrogata ed è solo a causa del dio denaro che non è stato ancora fatto !

2000 € annui per ciascun cacciatore moltiplicati per quanti milioni di cacciatori ? ... ecco perchè non è stata posta la parola fine alla caccia !
Non capisco (ma è solo una delle tante cose che non ho possibilità di capire) da dove salta fuori la collezione di Glock. Non l'ho nominata per il semplice fatto che non ne ho nemmeno una. Addirittura anni fa ho acquistato una 17 gen. 4 e l'ho venduta dopo 31 giorni. In un'armeria c'è un commesso (anzi un' armaiolo e non un armivendolo)che ci prova a farmi cambiare idea (mi ha fatto provare anche una 34 gen. 5 prepara per le gare). Mi ha già fatto sparare almeno 200 colpi (in 4/5 volte) ma non riesco a farmela piacere.
Comunque (e rimane una mia opinione) esistono armi di "plastica" che ho acquisto e che ritengo molto valide per un uso sportivo (sicuramente molto molto meno collezionistico, anzi praticamente inesistente) e sono: H&K USP elite in 45, la mitica MARK 23 (arma operativa fantastica), la HS XDM canna da 5.25 pronto gara (sicura dorsale, percussore armato, quindi no assoluto per il porto con colpo in canna, inclinazione da 1911, in poche parole una 1911 di plastica) dal mio punto di vista molto valida per l'uso sportivo. Anche la M&P 40 PC non è male (non è il top sicuramente). Non dimentichiamoci della carabina IWI TavorX95: arma brutta (come la maggior parte dei bull-pam) però bellissima da utilizzare, fatta veramente bene, pensata per facilitare al massimo l'uso operativo.

Sulle cosa da abrogare che sono una devastazione: ma il fumo ed il gioco ( lotto e slot ) li dimentichi. Questi hanno peso sociale esagerato (in costi sanitari e sociali), ma rimango per il getto fiscale ed utili che generano agl'amici degl'amici. Quelli generati dai vari balzelli legati alla caccia spariscono nei confronti.
Ma il discorso è molto ampio e questo non mi sembra il luogo dove affrontare una cosa di queste dimensioni.
Buona serata a tutti.

Avatar utente
DELTAOMEGA
Livello 4
Livello 4
Messaggi: 2581
Iscritto il: 06/01/2012, 16:02

Re: Cacciator

Messaggio da DELTAOMEGA » 07/12/2021, 14:27

info@officinacecchin.it ha scritto:
06/12/2021, 20:36
DELTAOMEGA ha scritto:
05/12/2021, 19:42
.

Ognuno sceglie le armi che più gli interessano ... certo che una collezione di sole Glock o plasticone, non la definirei certamente una collezione pregiata, questo è poco ma sicuro ! :haha: :haha: :haha:

Per quanto riguarda la caccia, è indubbiamente una pratica incivile e dannosa che andrebbe abrogata ed è solo a causa del dio denaro che non è stato ancora fatto !

2000 € annui per ciascun cacciatore moltiplicati per quanti milioni di cacciatori ? ... ecco perchè non è stata posta la parola fine alla caccia !
Non capisco (ma è solo una delle tante cose che non ho possibilità di capire) da dove salta fuori la collezione di Glock. Non l'ho nominata per il semplice fatto che non ne ho nemmeno una. Addirittura anni fa ho acquistato una 17 gen. 4 e l'ho venduta dopo 31 giorni. In un'armeria c'è un commesso (anzi un' armaiolo e non un armivendolo)che ci prova a farmi cambiare idea (mi ha fatto provare anche una 34 gen. 5 prepara per le gare). Mi ha già fatto sparare almeno 200 colpi (in 4/5 volte) ma non riesco a farmela piacere.
Comunque (e rimane una mia opinione) esistono armi di "plastica" che ho acquisto e che ritengo molto valide per un uso sportivo (sicuramente molto molto meno collezionistico, anzi praticamente inesistente) e sono: H&K USP elite in 45, la mitica MARK 23 (arma operativa fantastica), la HS XDM canna da 5.25 pronto gara (sicura dorsale, percussore armato, quindi no assoluto per il porto con colpo in canna, inclinazione da 1911, in poche parole una 1911 di plastica) dal mio punto di vista molto valida per l'uso sportivo. Anche la M&P 40 PC non è male (non è il top sicuramente). Non dimentichiamoci della carabina IWI TavorX95: arma brutta (come la maggior parte dei bull-pam) però bellissima da utilizzare, fatta veramente bene, pensata per facilitare al massimo l'uso operativo.

Sulle cosa da abrogare che sono una devastazione: ma il fumo ed il gioco ( lotto e slot ) li dimentichi. Questi hanno peso sociale esagerato (in costi sanitari e sociali), ma rimango per il getto fiscale ed utili che generano agl'amici degl'amici. Quelli generati dai vari balzelli legati alla caccia spariscono nei confronti.
Ma il discorso è molto ampio e questo non mi sembra il luogo dove affrontare una cosa di queste dimensioni.
Buona serata a tutti.



Per quanto riguarda la collezione delle plasticone polimeriche, io mi riferivo agli oplofili in GENERALE, dal momento che vige da anni una moda tesa verso l'orrido relativo a questo tipo di armi che da molti vengono addirittura venerate come se fossero dei diamanti, in realtà sono delle armi che dal punto di vista collezionistico sono improponibili se non come scherzo di carnevale, il che è confermato anche dal punto di vista economico, dal momento che hanno dei prezzi infimi ! Questo tipo di armi che hanno una logica dal punto di vista operativo, valgono semplicemente zero come estetica e come pezzi da collezione. Su questo pensavo non ci fosse bisogno di un'ulteriore spiegazione da parte mia.

Le armi valide sportivamente e operativamente non sono soltanto le polimeriche. Personalmente abbinerei la bellezza, l'eleganza e il prestigio di un'arma alla sua efficacia ; armi che racchiudono queste 4 caratteristiche ci sono, e per le ragioni sopra esposte non possono essere le polimeriche ! Io sceglierei una Wilson o una Delta da 10mm.
Chiuso la parentesi sulle orride plasticone.

Per quanto riguarda il discorso sulla caccia, è inammissibile che si paragonino i danni cagionati dal fumo di sigaretta ai danni causati dalla caccia all'ambiente e alla fauna del pianeta. E' imbarazzante replicare ad argomentazioni così balzane ed illogiche ! Dipendesse da me le sigarette non esisterebbero affatto, l'odore del fumo di sigaretta mi fa venire il vomito, ma il fatto che esistano e che costino milioni di € per spese sanitarie, non giustifica l'esistenza della caccia !

I fumatori si rovinano volontariamente il sistema cardio-circolatorio, rischiano il cancro ai polmoni e quando crepano sono cavoli loro, insomma ognuno è libero di farsi del male come meglio crede ... chi è responsabile dei propri mali pianga sè stesso !
La caccia invece è un massacro di esseri viventi che hanno il sacrosanto diritto di vivere la loro vita senza che degli psicopatici-sadici gli facciano la pelle per puro divertimento. La differenza è abissale ; in una società civile libera dal servilismo nei confronti del dio denaro, una vergogna come quella della caccia non accadrebbe mai e poi mai !

Il giro d'affari del tabacco invece rientra nelle libertà di ciascuno di noi, ma in una società civile non ci dovrebbe essere la libertà di massacrare gli animali ! Della tua vita puoi fare quello che vuoi, invece la vita degli animali selvatici non è tua !!!

Rispondi